02
maggio
Onicotecnica-come-diventare
10 :46 AM / Blog / 0 Comments

 

Scopri subito la prima cosa da risolvere assolutamente per diventare Onicotecnica Professionista al 100% con tutte le carte in regola.

Vuoi diventare Onicotecnica? Allora ascoltami bene perché in questo articolo ti spiegherò che cosa devi fare e soprattutto che cosa non devi fare per diventare una vera professionista con tutte le carte in regola.

Onicotecnica: il problema n°1 che regna nel settore

Devi sapere che in questo campo c’è una cosa fastidiosa che regna sovrana peggio di un’unghia incarnita: la CONFUSIONE!

Confusione che riguarda sia i cosiddetti professionisti che gli aspiranti professionisti probabilmente come te che stai leggendo. Quindi tieni subito a mente questa prima cosa: spesso chi si “riempie la bocca” con Onicotecnica non ha le carte in regola per farlo e chi vuole studiare seriamente non ha le idee chiare su quale struttura rivolgersi e perché.

Sai perché succede questo?

Perché oggi la domanda di Onicotecnica è forte: sempre più donne vogliono avere mani sempre perfette in ogni momento della giornata ed il settore beauty è uno dei pochi settori benedetti che continua a crescere anno dopo anno.

Questa buona notizia però significa anche che, in un mercato in continua crescita, c’è sempre il “furbetto” – o la “furbetta” – che ne approfitta per spennare qualche “pollo”.

Sono più di dieci anni che organizzo Corsi Professionali per Estetiste riconosciuti dalla Regione Campania, eppure ancora oggi conosco tante ragazze aspiranti Onicotecnica che hanno ricevuto grandi bidoni in questo settore e sono demoralizzate perché hanno buttato soldi in situazioni di basso livello – le chiamo così perché chiamarle “corsi” è fargli già un grande complimento – con l’illusione di ottenere un titolo valido.

Sono sicura che non è il caso tuo che mi leggi, ma devi essere informata su queste cose sia per capire come funziona il lavoro nel nostro settore sia per evitare magari a qualche tua conoscenza di cadere nello stesso tranello.

Perché poi a pagarne le spese sei sempre tu che vai a formarti da queste “professioniste”. E sai che succede?

 

– Frequenti il corso di Onicotecnica di 1 giorno – sì, hai letto bene, 1 giorno!
– La sede del corso è, guarda caso, la casa della “signora” o “signorina” che ti insegna a diventare Onicotecnica in 1 giorno
– Alla fine del corso ottieni il “pezzo di carta” di Onicotecnica qualificata
– Vai a fare un colloquio presso un centro estetico, magari lo passi pure perché sei stata brava a “venderti” con le parole…
– Cominci a lavorare e…collezioni figuracce una dopo l’altra perché non sei stata formata come si deve!

Chiaro? Quindi tieni bene a mente quello che ti sto dicendo ed aiutami anche tu ad alzare lo standard della professione di Onicotecnica e di come vengono viste le Estetiste in genere.

Non si può diventare Onicotecnica Qualificata in 1 Giorno!

 

Bene, chiarito questo passiamo alla parte bella del discorso.

Onicotecnica: il problema n° 1 che puoi risolvere tu

Per diventare davvero una professionista dell’Onicotecnica ti servono due cose: la Tecnica e la Qualifica.

  1. Rispetto alla Tecnica, devi sapere come ricostruire, come allungare e come decorare il letto ungueale.Devi imparare ad essere precisa, devi unire la praticità manuale con la tua fantasia nella ricostruzione e nell’applicazione di unghie artificiali per pura finalità estetica.Hai bisogno delle conoscenze giuste e di tante, tante ore di pratica e di una struttura professionale e di un corpo docenti di alto livello per formarti da vera professionista e poter essere felice e sicura dell’investimento che fai per te stessa e per il tuo futuro
  2. Rispetto alla Qualifica, c’è poco da dire: qui parlano le leggi dello Stato italiano.Al momento in cui sto scrivendo non esiste in Italia una disciplina di riferimento o un albo di OnicotecnicaSoltanto la Regione Lazio ha introdotto un Corso Professionale di 200 ore al termine del quale si riceve la Qualifica di Onicotecnica valida ai fini dell’apertura di centri circoscritta al territorio della Regione stessa.Pertanto, in assenza di un riferimento preciso, ad oggi vale la Legge 1/1990 che detta la disciplina per la professione di EstetistaSai che cosa significa questo per te?Semplice: che se vuoi aprirti il tuo Nail Center ed essere a posto con la legge, devi diventare prima un’ Estetista qualificata! Se vuoi esercitare legalmente e professionalmente la professione di Onicotecnica, queste sono le cose che devi sapere e fare.

Bene, questa è la verità sull’Onicotecnica ed adesso sai quali sono le cose che devi pretendere quando cerchi una Scuola di Formazione per te.
E non stare a sentire nessuno che ti dice che non è così come ti ho detto: o è una persona disinformata o è in malafede.

Onicotecnica: diventa una Professionista con Xenia

Ok Gabriella, e allora che cosa devo fare adesso?

 

Come ti ho detto: non pretendere meno per il tuo futuro della Tecnica e  della Qualifica.

Certo, ci sarebbero anche altre cose che non tutti possono offrirti, come la possibilità di lavorare direttamente con la Scuola che ti forma se dimostri di avere talento e passione per il tuo lavoro.

 

Ora, se sei pronta a darti da fare e vuoi un Corso che ti dia il massimo della Formazione tecnica e che ti faccia lavorare immediatamente appena hai finito con una Qualifica Professionale legalmente riconosciuta, sei nel posto giusto!

Clicca e scopri subito il percorso che fa per te: ti guiderò passo passo per diventare la Professionista che meriti di essere!

A presto,

Gabriella Xenia

P.S.: Quando dico un Corso che ti dia il Massimo intendo proprio il MASSIMO! Le nostre Migliori Allieve Certificate dei Corsi Regionali lavoreranno con noi in questa fantastica cornice!

Posted by:Gabriella